domenica 12 giugno 2011

Bimba uccisa a Castel Volturno arrestato ghanese, è uno squilibrato

Mary, una bambina di sette anni, è morta dopo essere stata colpita a bastonate e scagliata in un canale dei Regi Lagni. Secondo gli investigatori l'assassino è un immigrato del Ghana, che soffre di disturbi psichici. Arrestato e interrogato, l'uomo si è chiuso nel silenzio.

di RAFFAELE SARDO
Si chiamava Mary la bambina ghanese di sette anni ammazzata da un connazionale, Richard Frinpong, 30 anni, uno squilibrato, che l'ha prima sequestrata e picchiata a bastonate, uccidendola, e poi ha scaraventato il corpo in un canale nella pineta di Castel Volturno, in provincia di Caserta, lungo il litorale domizio. Il ghanese adesso si trova in commissariato. Quando gli agenti l'hanno fermato, ha cercato di aggredirli. Interrogato, si è chiuso nel silenzio. Tuttavia sono numerosi i testimoni che hanno assistito alle drammatiche sequenze.

GUARDA LE IMMAGINI DEI LUOGHI


Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento