giovedì 30 giugno 2011

Inflazione: a giugno +2,7%, record dal 2008. Su aumento pesano rialzi per i trasporti

Stando ai dati resi noti dall'Istat, che ha diffuso le stime preliminari, i prezzi rispetto a maggio sono cresciuti dello 0,1%. Incidono anche gli aumenti dei beni alimentari lavorati (+0,4%) e dei servizi ricreativi. Biglietti per aerei, traghetti e treni sempre più cari.

 

ROMA - Accelera la corsa dei prezzi a giugno, con l'inflazione che raggiunge il livello massimo dal 2008. In questo mese - comunica l'Istat nelle stime preliminari - i prezzi sono aumentati del 2,7% rispetto a giugno dell'anno scorso, dopo il 2,6% di maggio, arrivando allo stesso valore segnato nel novembre 2008. Nel confronto con maggio, invece, c'è stato un incremento dello 0,1%.  L'inflazione acquisita per il 2011 - aggiunge l'istituto di statistica - è pari al 2,3%. Sull'accelerazione pesano, sopratutto, i rialzi dei prezzi per i servizi relativi ai trasporti.


Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento