mercoledì 8 giugno 2011

Rai, dopo Santoro via anche Fazio?

Anche il conduttore di Che tempo che fa è tentato dalle sirene di La7

C’è soltanto da aspettare, secondo Giovanni Stella, amministratore delegato di La7. Aspettare che la Rai si metta nelle condizioni di non rinnovare i contratti anche ad altre star, per poi accoglierle nel proprio contenitore. E il primo della lista, dice Carlo Tecce sul Fatto Quotidiano, è Fabio Fazio con Che tempo che fa:

E Fabio Fazio ci sta pensando seriamente. Il direttore generale Lei ha bruciato le speranze di rivedere Vieni via con me, mai ha nascosto il giudizio su Luciana Littizzetto e la sua satira urticante che mal si sposa con un’idea di televisione benedetta dal Vaticano. L’agente di Fazio ha ricevuto il contratto, tirerà sino in fondo la trattativa per cercare un accordo con Viale Mazzini per tagliare clausole capestro e trappole ben camuf fate. EPPURE l’inventore di Che tempo che fa è tentato dal passaggio a La7, per cambiare canale senza cambiare contenuti nel patto – a ggiunge spesso – con il pubblico. E i ripetuti incontri tra Paolo Ruffini (direttore di Rai3) e l’ad Stella mostrano plasticamente la corsia preferenziale fra i simboli di viale Mazzini sgraditi al Cavaliere e l’emittente di Telecom. Ieri il telegiornale di Enrico Mentana ha chiuso il servizio su Santoro con un profetico “s a re bbe bello sapere Che tempo che fa”.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento