lunedì 13 giugno 2011

Seggi chiusi, col voto estero affluenza oltre 57% Pd, Idv e Fli: "Ora il governo si dimetta"

Il quorum sui quattro quesiti referendari - acqua, nucleare e legittimo impedimento - è stato raggiunto. Dal Viminale dati sull'80 per cento dei comuni italiani: l'affluenza si attesta al 57 per cento, ben superiore al 50 per cento più uno dei votanti e anche alla soglia del 53,51 per cento, necessaria per superare l'incognita del voto all'estero. Si è votato fino alle 15 di oggi. Ieri alle ore 22 aveva votato il 41,1 per cento degli aventi diritto. Polemica per le parole di Berlusconi e Maroni a urne aperte. Il premier: "Dovremo dire addio a nucleare". E Maroni, alle 12: "Le proiezioni dicono che il quorum sarà raggiunto". Le opposizioni protestano e chiedono le dimissioni del governo. Enrico Letta (Pd): "Fuori dalla realtà un premier che non si dimetta oggi". Il Terzo Polo: "Il sì al referendum è un no grande come una casa al governo". Fli: "Ora pagina nuova per l'Italia". Vertice della Lega a via Bellerio. Bersani: "Dato enorme, che chiede il cambiamento. Si dimettano e vadano al Colle".

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento