lunedì 8 settembre 2014

Tre missionarie saveriane violentate e uccise in Burundi

Nuovi particolari sulla morte di Olga Raschietti, Lucia Pulici e Bernardetta Boggian. Una decapitata. Due sgozzate da uno squilibrato nella missione di Kamenge. Il cordoglio del Papa

Una strage in Burundi. Tre suore italiane uccise. Oltre ad Olga Raschietti e Lucia Pulici, ritrovate la domenica pomeriggio, è stato rinvenuto anche il corpo di Bernardette Boggian. La notizia viene dalla Farnesina dopo che domenica sera la Diocesi di Parma aveva informato del duplice delitto a Kamenge, nella zona nord della capitale Bujumbura, nella missione Guido Maria Conforti.

Le tre religiose sarebbero state violentate e pare che una si addirittura stata decapitata stando a quanto ha dichiarato Godefroid Benzemana, direttore della polizia del Burundi alla agenzia France Press.


Continua qui 


Tre suore massacrate in Burundi, preso il killer. La polizia locale: “Ha agito solo e ha confessato” 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento