sabato 27 settembre 2014

"Laura: 16 coltellate, ma non mortali". Ecco la perizia-choc.

Una perizia che ha scatenato un vespaio. Delle sedici coltellate che il commercialista veronese Enrico Sganzerla ha inferto all'ex fidanzata Laura Roveri, la sera del 12 aprile scorso, in una discoteca di Vicenza, nessuna è risultata mortale o potenzialmente tale. Lo sostiene la perizia eseguita dal medico legale Giampaolo Antonelli.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento