martedì 16 settembre 2014

Giallo a Milano, muoiono in due precipitando dal settimo piano: lui aveva vent'anni, lei 19

La tragedia nell'appartamento del ragazzo in via Novaro (zona Affori). La polizia parla di omicidio-suicidio, ma non esclude alcuna ipotesi. Il racconto dei testimoni: "Lui l'ha trascinata giù"

Due giovani, una ragazza di 19 anni, A. P., e un ragazzo di 20, P. M.D., sono precipitati lunedì notte, a Milano, dal settimo piano di un palazzo in via Novaro. I corpi sono finiti in un seminterrato nella zona dei box dopo un volo di una ventina di metri. Tutti e due sono morti: la giovane sul colpo, il ragazzo, invece, qualche ora dopo, all'ospedale San Gerardo di Monza. Si ritiene che tra i due ci fosse un legame, qualcosa che andava oltre l'amicizia.

Continua qui 

Nessun commento:

Posta un commento