giovedì 23 ottobre 2014

Il test del Dna conferma: è di Elena Ceste il corpo ritrovato nella piana di Isola

Gli esami autoptici avrebbero confermato la “compatibilità” con i resti umani scoperti in un rio ad un chilometro di distanza dalla casa a Motta della donna scomparsa il 24 gennaio scorso

isola d’asti
Adesso non ci sono più dubbi: sono di Elena Ceste, 37 anni, sposata, 4 figli, i resti del corpo ritrovato sabato in un rio nella piana di Isola, a circa un chilometro dalla casa di frazione Motta di Costigliole, dove la donna era misteriosamente scomparsa la mattina del 24 gennaio. A confermarlo è stato l’esame autoptico che avrebbe accertato la “compatibilità” del Dna con quello della donna. Sgombrata ogni altra ipotesi, gli accertamenti dei carabinieri e del pm Laura Deodato, dovranno ora fare luce sulle cause della morte della donna.

I familiari della donna sono stati informati dai Carabinieri di Asti. Le indagini continuano nel più stretto riserbo.

Continua qui 

Cadavere nell'Astigiano, il Dna conferma: si tratta di Elena Ceste

 

Nessun commento:

Posta un commento