mercoledì 8 ottobre 2014

METEO A 7 GIORNI: "ottobrata" al centro-sud, ma il nord-ovest rischia tanta pioggia

Situazione di stallo sulla nostra Penisola fino all'inizio della prossima settimana, quando si prevede la forzata delle correnti atlantiche con un generale peggioramento sullo Stivale. 


La prima decade di ottobre si congeda con una situazione di blocco sulla nostra Penisola.
L'alta pressione afro-mediterranea proteggerà molto bene le regioni centro-meridionali. Qui si avranno temperature estive, anche superiori a 30° specie a ridosso del fine settimana.
Le regioni settentrionali invece si troveranno nella zona di confine tra il dominio anticiclonico mediterraneo e una vasta saccatura atlantica, che darà luogo a condizioni di maltempo sui settori occidentali dell'Europa.
Le correnti meridionali di richiamo saranno di conseguenza molto umide e in grado di determinare precipitazioni in prossimità delle regioni esposte. In particolare, saranno due le zone che nei prossimi giorni rischieranno le precipitazioni più intense: la Liguria e la fascia prealpina lombarda. Sul resto del nord avremo molta nuvolosità, ma precipitazioni in genere più sporadiche e localizzate.
Un primo sistema frontale è previsto transitare al settentrione nella giornata di sabato, con effetti soprattutto al nord-ovest.

Continua qui

 

Nessun commento:

Posta un commento