mercoledì 22 ottobre 2014

Niente da fare, piccolo commercio e ristorazione in provincia di Alessandria non decollano

Non si smuove la situazione del commercio e della ristorazione in provincia di Alessandria.
La variazione media del fatturato delle imprese del comparto, nel secondo trimestre 2014 rispetto al secondo trimestre 2013, ha registrato un +0,4%, anche se la media piemontese è decisamente più alta: +1,1%.

I dati svelano anche che sono le medie e grandi strutture di vendita a tirare su le percentuali visto che la ristorazione ha incassato un -2.6% e il piccolo commercio è rimasto al palo (0%). Il dettaglio del fatturato degli esercizi di vicinato evidenzia un deciso calo di cultura e tempo libero (-5%) e un lieve calo dell’abbigliamento (-0,3%). Meglio gli altri prodotti (+3.5%) e i prodotti della casa e tecnologici (+1,6%). Infine per l'alimentare un aumento dell'1%.

La rilevazione è stata condotta a luglio 2014 con riferimento ai dati del periodo aprile-giugno 2014, e ha coinvolto 126 imprese della provincia di Alessandria dei settori del commercio al dettaglio in sede fissa e della ristorazione, per un volume d’affari complessivo di oltre 270 milioni di euro (€ 273.453.974).

Continua qui
Non si smuove la situazione del commercio e della ristorazione in provincia di Alessandria. La variazione media del fatturato delle imprese del comparto, nel secondo trimestre 2014 rispetto al secondo trimestre 2013, ha registrato un +0,4%, anche se la media piemontese è decisamente più alta: +1,1%.
I dati svelano anche che sono le medie e grandi strutture di vendita a tirare su le percentuali visto che la ristorazione ha incassato un -2.6% e il piccolo commercio è rimasto al palo (0%). Il dettaglio del fatturato degli esercizi di vicinato evidenzia un deciso calo di cultura e tempo libero (-5%) e un lieve calo dell’abbigliamento (-0,3%). Meglio gli altri prodotti (+3.5%) e i prodotti della casa e tecnologici (+1,6%). Infine per l'alimentare un aumento dell'1%.
La rilevazione è stata condotta a luglio 2014 con riferimento ai dati del periodo aprile-giugno 2014, e ha coinvolto 126 imprese della provincia di Alessandria dei settori del commercio al dettaglio in sede fissa e della ristorazione, per un volume d’affari complessivo di oltre 270 milioni di euro (€ 273.453.974).
- See more at: http://www.radiogold.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=68345:niente-da-fare-piccolo-commercio-e-ristorazione-in-provincia-di-alessandria-non-decollano&Itemid=148#sthash.oTnGpM6H.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento