venerdì 24 ottobre 2014

Provinciale 170, per il nuovo ponte mancano 80 mila euro

Lerma (AL) - I problemi che l’alluvione si è lasciata dietro sono tanti anche nell'Ovadese. Dopo giorni frenetici di ricerca in ogni angolo d'Italia, il ponte metallico prefabbricato per superare la voragine aperta sulla strada che collega la provinciale 170 alla località Cirimilla e altre borgate e frazioni lungo il torrente Piota e la sua vallata per toglierle in modo definitivo dall'isolamento, è stato finalmente trovato.
Però al problema della ricerca è subentrato subito un altro: il costo del ponte in ferro è di ben 80 mila euro più le spese di trasporto. Pressoché proibitivo per un piccolo Comune come Lerma sostenerlo.
Per effettuare i rilevamenti preventivi, l'altro giorno sul posto erano giunti i militari del Genio Pontieri che sono poi quelli che il ponte metallico dovrebbero installarlo.

Da quel momento si apriva il rebus: dove trovare il manufatto adatto alla bisogna. «Dopo il buon lavoro svolto dai militari da noi chiamati - spiega il sindaco di Lerma, Bruno Alloisio - c'è stata mobilitazione da parte nostra e delle istituzioni per individuare il ponte. Ora ne abbiamo trovato uno disponibile nei pressi di Venezia ma è subito emerso lo "scoglio" del costo dell'operazione: trovare 80 mila euro più il costo del trasporto. I militari in cinque giorni sarebbero in grado di metterlo in opera. però i problemi si sovrappongono».

Continua qui

Alluvione. Stazzano, "Servono interventi dalla Provincia"

Alluvione, i moduli vanno consegnati entro il 15 novembre

Nessun commento:

Posta un commento