giovedì 9 ottobre 2014

Ragazzo seviziato in fin di vita a Napoli, violentato con una pistola ad aria compressa

L’aggressione è avvenuta nella sera di martedì. La vittima si trovava in un autolavaggio nel quartiere di Pianura. Un 24enne è accusato di tentato omicidio

In tre, tutti giovani, lo hanno preso in giro perché era grasso. Poi, uno di loro lo ha bloccato, gli ha abbassato i pantaloni e soffiando con un tubo d’aria compressa gli ha provocato lacerazioni nell’intestino. La vittima è un quattordicenne ora gravissimo in ospedale a Napoli. Un 24enne è stato arrestato per tentato omicidio e due suoi coetanei denunciati per concorso in tentato omicidio.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento