giovedì 2 ottobre 2014

Sammy, il ragazzo di 19 anni che sembra un vecchio.

Soffre di progeria, una malattia rarissima: nel mondo solo 103 casi. Il ragazzo, fresco di maturità scientifica, si è iscritto all'università

Sammy ha quasi 19 anni ma ne dimostra molti di più. Colpa della progeria, una rarissima malattia che causa l'invecchiamento precoce delle cellule. Una patologia genetica rarissima: al mondo ci sono solo 103 casi riconosciuti, di cui due in Italia. E che ha ispirato persino un film, Il curioso caso di Benjamin Button.
Sammy è ossuto, basso di statura, ha pochi capelli, la pelle secca e delicata, un'anca lussata che lo obbliga a portare un plantare rialzato. Ha però un'intelligenza brillante: fresco di maturità scientifica, si è da poco iscritto all'università. E attraverso l'Associazione italiana progeria Sammy Basso, si batte perché i ragazzi con progeria vengano considerati come gli altri e per identificare nuovi casi.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento