giovedì 9 ottobre 2014

Strade allagate, torrenti esondati: a Genova torna l’incubo alluvione


Genova - Pioggia intensa a Genova e torna l’incubo alluvione. I nostri aggiornamenti in tempo reale:
 
ore 12,19: Bloccata la zona di via Monte di Pino dall’acqua di tre rivi. Si è alzato il livello dei tre corsi d’acqua, già esodati durante l’alluvione del 4 novembre 2011 portandosi via la strada che collega la zona di via Rio Maggiore con le case soprastanti. Tre abitazioni dove vivono 4 famiglie, al momento le case non sono raggiungibili.

ore 12,26: Sampierdarena, riaperto il sottopasso in via Paolo Reti e via Perlasca
 
ore 12.47: Gianni Crivello, assessore comunale alla protezione civile, dopo la riunione del Comitato di sicurezza tranquillizza: «La situazione è sotto controllo. Stiamo monitorando, ma il maltempo si sta spostando a levante».
 
Il punto alle 12:00 - La polizia municipale ha chiuso diversi sottopassi, invasi dall’acqua: via Reti, via Perlasca, via Monteverdi e appunto via Bernardini.
Il Polcevera è uscito dagli argini provocando piccoli allagamenti. A Trasta un fiume di fango dovuto al dilavamento delle zone disboscate per i cantieri dell’Alta Velocità ha invaso la strada principale (fotogallery: le foto dei lettori).

Continua qui (aggiornamenti in tempo reale)

Maltempo, crolla muro a Rapallo. A Recco cede il soffitto di una casa

Allarme alluvione Genova, caduti quasi 200 mm di pioggia

 

GROSSO: "siamo in ansia per Genova..."

 

 

Nessun commento:

Posta un commento