sabato 25 ottobre 2014

Studente spara e uccide in liceo Seattle poi si suicida

Un morto, diversi feriti, arma s'inceppa. Killer vittima bullismo 

Ancora sangue in una scuola in America. E' accaduto in un liceo di Marysville, a nord di Seattle, nello stato di Washington, dove uno studente è entrato nella caffetteria e ha cominciato a sparare, mirando a un tavolo. Il ragazzo che ha sparato si chiamava Jaylen Fryberg ed era uno studente del primo anno di liceo. Nativo americano, discendente della tribù Tulalip, Jaylen aveva un profilo su Twitter. Inquietante l'ultimo messaggio, scritto ieri: "Non durerà, non potrà mai durare". Pare che avesse problemi con la propria ragazza.

Continua qui

 

Nessun commento:

Posta un commento