mercoledì 26 novembre 2014

Alluvione lampo in Marocco: morti e dispersi, caduti 250mm di pioggia

Tre giorni di pioggia hanno provocato allagamenti diffusi nel Sud del Marocco, provocando persino la morte di 32 persone, mentre altre 6 risultano disperse. Tutto a causa di una circolazione ciclonica, che sul finire della scorsa settimana si è isolata (cut-off) sulle Isole Canarie, muovendosi poi verso la costa marocchina. Una situazione che non si verificava da tempo. Parzialmente distrutte un centinaio di case fatte di mattoni e fango, con oltre 200 persone fatte evacuare; moltissime le strade interrotte, tra cui sei autostrade. Maggiormente colpite le regioni di Guelmin, Agadir, Ouarzazate e Marrakesh. Circa 250mm di pioggia sono caduti in poche ore provocando rapide piene degli 'uadi', i letti di quei torrenti prosciugati che si trovano sul territorio desertico, con allagamenti.

Continua qui

ALLUVIONE in MAROCCO: alla faccia della desertificazione!

Nessun commento:

Posta un commento