sabato 29 novembre 2014

Fisco: dal 1995 le tasse crescono a velocità doppia dei redditi

Secondo la Cgia sulle famiglie italiane grava un carico fiscale medio annuo di oltre 15.300 euro

Tra il 1995 e il 2013 il prelievo fiscale medio sulle famiglie italiane e' aumentato del 40,4 per cento, mentre i redditi nominali sono cresciuti di appena il 19,1 per cento e quello reale e' sceso del 19%. E' quanto emerge da uno studio della Cgia di Mestre, secondo cui, tuttavia, "grazie al bonus degli 80 euro, nel 2014 la situazione e' destinata a migliorare". In particolare, sulle famiglie italiane grava un carico fiscale medio annuo di oltre 15.300 euro.

In poco meno di 20 anni il peso delle tasse, delle imposte, dei tributi e dei contributi previdenziali e' aumentato di oltre 4.400 euro (+40,4 per cento) Dal 2007 (ultimo anno pre-crisi) al 2013, nonostante il peso fiscale sia leggermente diminuito, registrando nell'ultimo anno addirittura una contrazione di 325 euro a seguito anche dell'abolizione dell'Imu sulla prima casa, il reddito disponibile netto ha subito una "sforbiciata" di quasi 3 mila euro.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento