sabato 22 novembre 2014

METEO A 15 GIORNI: fasi meteo movimentate e anche più FREDDE

Il mese di dicembre potrebbe esordire con correnti ondulate nord atlantiche, che porteranno un tempo instabile e anche più freddo. 

 

Inverno, se ci sei batti un colpo. Il primo mese invernale (dicembre) potrebbe esordire con un tempo dinamico e progressivamente più freddo, stante l'intervento di correnti nord atlantiche sull'Europa centrale e sull'Italia.
Ben sappiamo che il vero freddo non arriva mai con una componente occidentale delle correnti, ma questo potrebbe essere il primo passo per elidere il sopramedia termico che interessa non solo l'Italia, ma buona parte del nostro Continente.
In sostanza, le temperarature potrebbero rientrare nell'ambito delle medie climatologiche del periodo e ciò darebbe indubbiamente maggiori speranze per avere un po' di inverno in prospettiva sulla nostra Penisola.
L'ingresso depressionario atteso tra venerdì 28 e sabato 29 novembre (prima cartina in alto a sinistra), oltre a portare molta pioggia e maltempo, darà un primo scossone (al ribasso) ai nostri termometri. La neve si farà vedere sui rilievi del nord a quote non più "stellari" e le temperature scenderanno sia per il rovesciamento indotto dalle precipitazioni, sia per un orientamento successivo delle correnti dai quadranti settentrionali.

Continua qui 

MALTEMPO: da metà settimana prossima la nostra Penisola tornerà a bagnarsi (ad iniziare da ovest)

 

MALTEMPO: doppio attacco perturbato nel cuore del Mediterraneo a fine mese?

 

News dal modello americano: novembre si congederà con la pioggia?

 

Nessun commento:

Posta un commento