domenica 21 dicembre 2014

Crisi, niente vacanze di Natale per 48 milioni di italiani

Secondo Federalberghi un italiano su due, 30 milioni, resta a casa per motivi economici. Partiranno in 11,8 milioni, ma spenderanno di più. "Cresce la fiducia" dice Confturismo, mentre Bocca chiede "misure urgenti da parte del governo"

MILANO - Natale e Capodanno a casa per 48 milioni di italiani. La crisi morde forte e se 18 milioni dichiarano di non partire per scelta, altri 30 milioni, un italiano su due, non lo fa per motivi economici. Insomma al di là delle rilevazione statistiche la ripresa è ancora lontano. Quest'anno saranno solo 11,8 milioni gli italiani che si ritaglieranno qualche giorno di ferie, cinque al massimo, fuori casa, l'1,6% in meno rispetto a 12 mesi fa, quando pareva che la crisi avesse toccato il fondo. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento