giovedì 25 dicembre 2014

Pendolari, sei nuovi treni sulla Genova-Arquata gallerie a nuovo, ora viaggia il primo "Vivalto"

A regime saranno disponibili 3.500 posti a sedere in più Gli interventi consentono il passaggio di carrozze a doppio piano

Basteranno 3500 posti a sedere e altri sei nuovi treni per risolvere i drammi quotidiani dei pendolari? Per ora i viaggiatori della Genova  -  Busalla  -  Arquata si godono il regalo di Natale che hanno trovato ieri sul primo binario della stazione Brignole. Un nuovo Vivalto a doppio piano, quattro carrozze e 1500 posti in più a sedere per una linea fino ad ora considerata off limits per i treni di nuova generazione.
"E' solo l'inizio  -  spiega Enrico Melloni, Direttore regionale Trenitalia  -  Quando ad aprile entreranno a regime tutte i due nuovi convogli i posti a sedere saliranno fino a 3.500 in più al giorno". Un progetto da un milione e mezzo di euro che ha permesso di risagomare 8 gallerie su tutta la linea, intervenendo sulle interferenze che non permettevano il passaggio dei treni.


Continua qui 

Nessun commento:

Posta un commento