sabato 6 dicembre 2014

Scossa di terremoto nell’Alessandrino ai confini con la Lombardia

Sentito distintamente a Voghera e in Val Curone


L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia comunica che alle 18,40 di stasera 6 dicembre, c’è stata una scossa di terremoto del grado 3,6 della scala Richter, localizzato nel distretto Appennino Ligure. Rilevata dagli strumenti ad una profondità di 5,1 km. La scossa è stata distintamente avvertita a Voghera e in Val Curone. Ma al momento, al di là di un po’ di spavento, non siu segnalano danni.

I Comuni interessati entro una raggio di 10 km dall’evento sono stati:
in provincia di Alessandria, Avolasca, Berzano di Tortona
Brignano Frascata, Casalnoceto, Casasco, Castellar guidobono
Momperone, Monleale, Montegioco, Montemarzino
Pozzol groppo, Volpedo, Volpeglino, in provincia di Pavia, Cecima, Codevilla, Godiasco, Ponte Nizza, Retorbido, Rivanazzano e Rocca Susella.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento