giovedì 29 gennaio 2015

Caso Ceste: arrestato il marito

L’uomo, 44 anni, era l’unico indagato. L’accusa è omicidio volontario premeditato


Costigliole(AT)
 
Michele Buoninconti è da stamane alle 10 in stato di fermo per omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere. In questo momento i carabinieri del comando provinciale di Asti sono nella casa di frazione Motta a Costigliole per una serie di ulteriori rilievi, mentre lui è stato portato in caserma. E’ in corso una nuova perquisizione della casa, sono stati acquisiti pc e telefoni cellulari, non solo quelli del vigile del fuoco ma anche delle persone della sua cerchia familiare.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento