giovedì 8 gennaio 2015

Germania, infermiere killer confessa 30 omicidi: "Usavo un farmaco letale"

L'uomo, 38 anni, iniettava un medicinale mortale a pazienti dell'ospedale di Delmenhorst, Bassa Sassonia

Ha ammesso di aver ucciso fino a 30 pazienti, con l'iniezione di un farmaco, e di aver tentato circa 60 omicidi: è la confessione shock di un infermiere di 38 anni, che ha rappresentato la svolta in un processo a Oldenberg, in Bassa Sassonia. L'uomo era accusato di tre omicidi e di tre tentati omicidi all'ospedale di Delmenhorst. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento