martedì 6 gennaio 2015

Lavoro, numeri record per Germania e Spagna

Nel 2014 il mercato ha raggiunto un livello massimo per l’ottavo anno consecutivo. Segni positivi per Madrid: 253.627 disoccupati in meno, pari a -5,39% rispetto al 2013

 

Mentre in Italia i numeri sul lavoro non brillano, in Spagna e Germania i segnali positivi non mancano. Occupazione record e disoccupazione in calo per i tedeschi. Il mercato del lavoro ha raggiunto un livello record per l’ottavo anno consecutivo nel 2014, secondo un rapporto pubblicato da Destatis. Sono stati impiegati una media di 42.598 milioni di persone nel 2014, 372.000 in più, ovvero lo 0,9 per cento, rispetto all’anno precedente. Il numero dei disoccupati è diminuito di 77.000 persone, ovvero il 3,5 per cento rispetto all’anno precedente, a 2,105 milioni, secondo le stime provvisorie in base alla rilevazione sulle forze di lavoro. Il tasso di disoccupazione, che è stato minore rispetto a tutti gli altri Stati membri dell’Ue, era al 4,7 per cento, in calo rispetto ad 4,9 per cento del 2013.  

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento