lunedì 19 gennaio 2015

L'energia costa meno, anzi no. Il nuovo balzello nelle bollette 2015

Dopo l'annuncio delle diminuzioni, un nuovo balzello ne annulla i benefici

Il 2015 doveva essere l'anno in cui, finalmente, si sarebbe dovuto iniziare a pagare di meno l'energia. L'annunciato calo dei costi delle bollette, però, viene sostanzialmente neutralizzato dall'ennesimo balzello che va a pesare sulle famiglie, balzello presente all'interno della legge di Stabilità e che va a tutto vantaggio delle ferrovie dello tato. Vediamo come e perchè.

RIBASSO DEL 3%

Nei mesi scorsi l'Autorità per l'energia ha pubblicato il tariffario relativo ai primi tre mesi del 2015, annunciando un calo del prezzo della luce pari al 3%. Il ribasso è da imputarsi alla congiuntura economica favorevole. Tuttavia, come vedremo nelle slides successive, il ribasso sarà bilanciato da un aumento 'ad hoc'.

Continua qui 

 

Acqua, approvate le tariffe 2015. Col nuovo metodo aumenti in arrivo

Nessun commento:

Posta un commento