giovedì 29 gennaio 2015

METEO A 7 GIORNI: neve a bassa quota al centro, poi in pianura al nord?

Doppio attacco freddo nei prossimi sette giorni sull'Italia. Il primo avrà come obiettivo il centro-sud, il secondo potrebbe invece imbiancare il settentrione, come da prassi.

 
L'inverno sta per mostrarci il suo piatto forte.
Un primo fronte perturbato è già a ridosso dell'arco alpino e nelle prossime ore segnerà il suo passaggio con condizioni di maltempo che interesseranno soprattutto i settori tirrenici e la Sardegna.
Un po' di neve potrebbe arrivare al nord (abbondante invece sulle Alpi), ma qui la situazione tenderà a migliorare abbastanza velocemente nel corso di venerdì 30.
Il primo elemento perturbato si distinguerà quindi più per l'instabilità atmosferica che per il freddo. La rigidità dell'aria arriverà successivamente, anche per merito di nuovi impulsi progressivamente più freddi che si faranno notare, sempre al centro-sud, durante il prossimo fine settimana.

 Il primo attacco perturbato, mosso da correnti fredde nord-occidentali, colpirà quindi il centro-sud con nevicate che tra sabato e domenica potrebbero raggiungere quote collinari specie al centro. Il nord resterà ai margini dei fenomeni più intensi, pur non escludendo qualche scampolo di instabilità locale dovuto all'eccessiva turbolenza della massa d'aria.

Continua qui 

Dudinka: la città "segreta" siberiana si è congelata, foto pazzesche!

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento