sabato 31 gennaio 2015

Meteo: esonda Sele, evacuate una decina di famiglie

Collegamenti a singhiozzo nel golfo di Napoli. Venezia: acqua alta a 96 cm, domani previsti 110 cm

Esonda il Sele, evacuate decine di persone in provincia di Salerno. Il fiume, che attraversa l'omonima piana, è tracimato in più punti nelle località "Brecciale", "Trentalone" e Via della Riforma", nel Comune di Capaccio Paestum, allagando numerose abitazioni e alcune aziende bufaline. Nella tarda serata di ieri sono state evacuate una decina di famiglie, mentre numerose altre hanno deciso di lasciare le case preoccupate per l'innalzamento del livello del fiume. Sul posto lavorano ininterrottamente il personale del Nucleo di Protezione Civile del Comune di Capaccio Paestum, volontari e gli uomini della Croce Rossa, oltre ai vigili del Fuoco, carabinieri, polizia municipale e gli operai del Consorzio di Bonifica di Paestum. L'area interessata dall'esondazione era già finita sott'acqua nel 2010 e lo scorso anno. Anche allora, numerose famiglie erano state evacuate mentre si contarono danni incalcolabili alle colture e negli allevamenti zootecnici.

Continua qui 

 

Maltempo: frana su una casa nel Crotonese, nessun ferito

 

Nessun commento:

Posta un commento