giovedì 22 gennaio 2015

S'impicca in cella Gagliano, il serial killer di trans e prostitute

E' stato protagonista di una evasione terminata con l'arresto in Francia nel dicembre del 2013

Si e' suicidato in cella, nel carcere di Sanremo, Bartolomeo Gagliano, il serial killer protagonista di una evasione terminata con l'arresto in Francia nel dicembre del 2013. Ne da' notizia il sindacato di polizia Sappe, i cui agenti hanno tentato di rianimarlo, inutilmente. Gagliano, secondo quanto appreso, si sarebbe impiccato con un lenzuolo. Gagliano per l'evasione e' stato colpito nei giorni scorsi da una nuova condanna.

E' una lunga scia di sangue quella che Bartolomeo Gagliano si e' lasciato alle spalle prima di finire il carcere nell'89. Il serial killer evaso durante un permesso premio dal carcere di Genova Marassi il 17 dicembre del 2013, per essere poi arrestato in Francia dopo 4 giorni, era accusato dell'omicidio di una prostituta, di una transessuale e di una terza persona in un turbine di follia omicida in cui aveva coinvolto un altro criminale fuggito con lui dal manicomio criminale di Montelupo Fiorentino, in provincia di Firenze. Gagliano aveva 31 anni quando fu arrestato per l'omicidio del trans Francesco Panizzi.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento