lunedì 19 gennaio 2015

Prete accusato di abusi, Maroni: “Non sapevo chi fosse, presenza inopportuna”

Don Mauro Inzoli, riconosciuto colpevole della Chiesa e sotto indagine da parte della Procura, era al convegno sulla famiglia nella sede della Regione Lombardia

Don Inzoli durante l’evento nella sede della Regione Lombardia

La presenza di don Mauro Inzoli al convegno sulla famiglia tenutosi lo scorso sabato a Milano, nella sede della Regione Lombardia, «non era opportuna, ma non sapevo chi fosse». Lo ha detto il governatore lombardo Roberto Maroni, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia, rispondendo a chi gli chiedeva di commentare la presenza, all’evento, del prete accusato di abusi su minori e sotto indagine dalla Procura di Cremona. Il convegno, spiega Maroni, «era aperto al pubblico e questa persona, che io non conoscevo, è entrata». Per il governatore, «l’unico rammarico è che l’ufficio del cerimoniale non me lo abbia fatto presente, altrimenti sarebbe stato allontanato». 

Fonte 

Prete pedofilo al convegno anti gay, Maroni prende le distanze: "Una presenza inopportuna"

Nessun commento:

Posta un commento