martedì 10 febbraio 2015

CRISI DEL FAST FOOD: MCDONALD'S, VENDITE IN CALO ANCHE A GENNAIO

Pesa l'ulteriore "schiaffo" sul mercato asiatico

 

Ancora brutte notizie per McDonald's: le vendite in gennaio sono calate a livello mondiale oltre le attese, nonostante una leggerissima ripresa negli Usa e in Europa. A pesare, dunque, un ulteriore peggioramento sul mercato asiatico, che ha determinato un calo complessivo delle vendite dell'1,8% contro una previsione dell'1,2%. Confermata, dunque, la crisi del gigante mondiale della ristorazione fast food. Una crisi che dopo tre anni ha portato alle dimissioni dell'amministratore delegato Don Thompson.

Continua qui

 

Nessun commento:

Posta un commento