giovedì 19 febbraio 2015

In Liguria la benzina più cara d’Italia

Genova - Cari, carissimi. Anzi, di più: i più cari d’Italia e, con ogni probabilità, anche d’Europa. I distributori di benzina in Liguria praticano alla clientela i prezzi più alti di tutto il Continente per la “verde” a causa delle accise nazionali e dell’addizionale ligure. Così, nonostante il calo del prezzo del petrolio che un po’ di sollievo ha dato ai consumatori, i cittadini liguri pagano mediamente la “verde” 1,587 euro al litro nei punti vendita self service, che diventano 1,634 nei punti vendita “serviti”. Come noi, nessuno in Italia: nel self service, siamo 5,6 centesimi sopra la media (quasi tre euro in più su un pieno da 50 litri). E, in Europa, i prezzi medi nazionali sono più bassi anche in Olanda e Gran Bretagna, i due Paesi più cari insieme all’Italia.

 
I dati nazionali sono aggiornati al 17 febbraio e sono contenuti in un ampio dossier pubblicato online da Staffetta Quotidiana (staffettaonline.com) che, con un lavoro certosino, ha calcolato i prezzi praticati nelle singole regioni per ogni tipo di combustibile, distinguendo anche tra i diversi distributori.

I dati nazionali sono aggiornati al 17 febbraio e sono contenuti in un ampio dossier pubblicato online da Staffetta Quotidiana (staffettaonline.com) che, con un lavoro certosino, ha calcolato i prezzi praticati nelle singole regioni per ogni tipo di combustibile, distinguendo anche tra i diversi distributori.

Continua qui 

Autostrade, sciopero benzinai nelle aree di servizio il 4 e il 5 marzo

 

 

Nessun commento:

Posta un commento