lunedì 9 febbraio 2015

La vita nei piccoli comuni sempre più difficile tra tagli e problemi


PROVINCIA DI ALESSANDRIA - Vita dura per i cittadini dei piccoli comuni della provincia di Alessandria alle prese con tagli delle corse dei mezzi pubblici, chiusura imminente degl uffici postali e una nuova stangata, quella dell'imu agricola. Chi ha cercato una vita tranquilla ai margini dei grandi centri ora deve lottare per mantenere i servizi essenziali. Arfea, per esempio, ha soppresso numerose corse tra lo sbigottimento dei cittadini, come ha spiegato a Radio Gold News, il sindaco di Borgoratto, Simone Bigotti: "ho appreso la notizia da una mail di una concittadina che utilizza i mezzi pubblici per lavoro - ha spiegato il sindaco. Mi ha scritto una mail martedì dicendomi che erano state soppresse alcune corse, in particolare quella della sera, delle 19.25, in partenza da Alessandria per Acqui Terme e molto utilizzata dai pendolari. Non siamo stati avvisati di nulla e neanche gli utenti hanno avuto comunicazioni e questo è inaccettabile. Il trasporto pubblico è indispensabile per i paesi ed è anche sovvenzionato dai fondi pubblici e quindi non è il modo corretto di comportarsi questo".

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento