sabato 7 febbraio 2015

Morta a 10 anni sotto i ferri: "Non sapevano quale orecchio operare"

Le è stato fatale un intervento di routine al timpano in una clinica romana. Ecco cosa hanno scoperto le indagini

Si chiamava Giovanna Fatello e aveva 10 anni: è morta sotto i ferri, durante un'operazione di routine al timpano, nella clinica romana Villa Mafalda. L'intervento, riporta il Tgcom, sarebbe dovuto durare 40 minuti. Invece la bambina rimane sotto i ferri 4 ore prima che ai genitori venga annunciata la terribile notizia della sua morte.

"Arresto cardiaco in asistolia" è la causa dichiarata del decesso. Ma, come riporta il Tgcom, troppe cose erano andate storte durante l'operazione, quel 29 marzo del 2014. Il chirurgo secondo le testimonianze non sapeva quale orecchio operare e chiese di domandare ai genitori quale fosse. Come se non bastasse, durante l'intervento lo strumento per monitorare l'apporto di ossigeno aveva cominciato a non funzionare. Il cuore di Giovanna rallenta, l'équipe medica cade in preda al panico, il chirurgo ha un malore.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento