sabato 14 febbraio 2015

Nuovo scandalo vitalizi: pensioni d'oro a familiari dopo 67 anni

Vitalizi infiniti dall'assemblea regionale siciliana: le pensioni a vita passano a familiari

E' di mezzo milione di euro al mese, equivalente a sei milioni all'anno, la spesa dell'assemblea regionale siciliana per i vitalizi infiniti pagati a chi prende la pensione anche da 40 anni. Il tutto in una Regione sommersa dai debiti, denuncia il Tgcom, dove diventa sempre più difficile districarsi tra sprechi e privilegi elargiti nel corso degli anni ai 90 deputati.

Prendiamo la reversibilità della pensione: a Palazzo dei Normanni  bastano 6 mesi per la pensione a vita, che passa a familiari (moglie e figli) in caso di morte. Alcune pensioni vengono percepite da mogli di onorevoli in carica ben 67 anni fa.

Come Ignazio Adamo, che deputato fino al 1955 prese la pensione fino alla sua morte, avvenuta nel '73. Oggi, 43 anni dopo, amministrazione versa 3.900 euro al mese alla moglie Irene e altrettanti alla figlia Annarosa. Una pensione di 5.900 euro al mese va anche al figlio del primo presidente della Regione, Giuseppe Alessi2000 euro al mese poi vanno alla figlia di Natale Cacciola, eletto nel partito monarchico nel lontano 1947.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento