lunedì 23 febbraio 2015

Premi Oscar 2015, è la serata di Birdman

Miglior film alla pellicola di Alejandro Gonzalez Iñarritu. Julianne Moore e Eddie Redmayne migliori attori protagonisti

Il regista Alejandro Gonzalez Inarritu mostra la statuetta per il miglior film “Birdman”

LOS ANGELES

E alla fine ha vinto “Birdman”, dopo “Argo” e dopo “The Artist” per la terza volta in quattro anni i membri giurati della Academy hanno scelto di premiare un film che parla di loro stessi, un film sulla cultura delle celebrità e col quale possono guardarsi allo specchio. L’edizione numero 87 degli Oscar è stata in particolare un personale trionfo per Alejandro Gonzalez Iñarritu, che ha diretto e scritto l’originale e anche tecnicamente complesso film che ha finito la serata con quattro statuette, inclusa quella per la sceneggiatura e per la regia andate personalmente ad Iñarritu. Non c’è stata invece statuetta per il protagonista di “Birdman”, Michael Keaton. L’Oscar per il migliore attore e’ andato infatti a Eddie Redmayne, che in ‘La Teoria del tutto” ha interpretato la parte dell’astrofisico britannico Stephen Hawking. Come ampiamente previsto, migliore attrice e’ risultata invece Julianne Moore, alle prese con le nebbie dell’Alzheimer in “Ancora Alice”.

Continua qui

La maledizione degli Oscar: verità o solo una leggenda?

 

 

Nessun commento:

Posta un commento