venerdì 13 marzo 2015

Brasile, Cesare Battisti arrestato e poi liberato

Fermato dalla polizia brasiliana in seguito all'annullamento del permesso di soggiorno, l'ex terrorista rosso è stato poi rilasciato dopo l'accoglimento del ricorso dei suoi legali

SAN PAOLO - Un altro colpo di scena nella lunga vicenda di Cesare Battisti, anzi doppio. L'ex terrorista rosso condannato all'ergastolo in Italia è stato arrestato ieri dalla polizia federale brasiliana in seguito all'annullamento del suo permesso di soggiorno in Brasile. Il fermo sembrava preludere all'espulsione in Francia o Messico, sue ultime residenze prima di entrare in Brasile. E invece dopo 7 ore è stato liberato, in seguito all'accoglimento del ricorso dei suoi legali.

Continua qui


Nessun commento:

Posta un commento