venerdì 6 marzo 2015

Isis, jihadisti distruggono antica città di Nimrud. Unesco: “Crimine di guerra”


A dare la notizia dello scempio del sito archeologico è stato il ministero del Turismo iracheno. Nei giorni scorsi i miliziani avevano distrutto statue e manufatti del museo di Mosul. Irina Bokova, direttrice generale dell’agenzia delle Nazioni Unite: "Appello a tutti i responsabili politici e religiosi della regione a sollevarsi contro questa barbarie"

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento