lunedì 16 marzo 2015

Maltempo scatenato su gran parte d'Italia, neve sulle Alpi oltre i 600-900m

Piogge battenti e nevicate sulle Alpi al nord, forti piogge anche al centro e sulla Sicilia, variabile sul resto del sud. Martedì la depressione responsabile del maltempo si porterà più ad ovest e le piogge si localizzeranno su estremo nord-ovest, regioni tirreniche e Sicilia; mercoledì ultimi fenomeni al sud, migliora altrove. Giovedì e venerdì bel tempo ovunque ed eclisse in salvo, ma nel week-end tornerà il maltempo, specie al nord-ovest. 

 
SITUAZIONE: una depressione centrata a ridosso della Sardegna coinvolge tutte le regioni, determinando diffusa nuvolosità e precipitazioni, anche abbondanti sul settentrione e parte del centro con neve generosa sulle Alpi oltre i 600-900m, oltre i 900-1000m sul nord Appennino e 1400-1500m sull'Appennino centrale.

EVOLUZIONE: martedì la depressione tenderà a traslare ulteriormente verso ovest; in questo modo le precipitazioni tenderanno a disporsi ad arco tra nord-ovest, regioni tirreniche e Sicilia, mentre sui versanti orientali si apriranno ampie schiarite. Mercoledì sarà presente solo una nuvolosità residua e qualche precipitazione al sud ma con tendenza a miglioramento.

BUONE NOTIZIE: giovedì e venerdì dovrebbero risultare due giorni di tempo buono, pur con qualche modesto addensamento qua e là. La parziale serenità del cielo dovrebbe consentire di osservare senza grossi problemi l'eclisse di sole parziale di venerdì 20.

FINE SETTIMANA: l'affondo di una saccatura dal nord Europa finirà per scavare una nuova depressione sull'Italia durante il week-end con conseguente maltempo moderato e calo delle temperature. I modelli si rimbalzano questo peggioramento ormai da qualche giorno. Maggiori dettagli saranno disponibili su MeteoLive in giornata.

OGGI: al nord, al centro e sulla Sardegna maltempo con cieli molto nuvolosi e precipitazioni intermittenti, più insistenti e diffuse al settentrione, a carattere temporalesco localmente lungo le regioni tirreniche. Limite della neve tra i 600 e i 900m al nord, con limite in rialzo nel corso della giornata, specie sulle Alpi centro-orientali e sul nord Appennino. Al centro limite della neve tra 1300 e 1500m. Al sud instabile su Campania e Sicilia con rovesci, irregolarmente nuvoloso altrove con possibili piogge sparse. Vento sostenuto da ESE su gran parte delle regioni, debole da est in Valpadana. Temperature massime in calo sotto le precipitazioni, altrimenti stazionarie.

Continua qui 

Precipitazioni in diretta in Liguria

Webcam in diretta:

Prato della Cipolla - Val d'Aveto

Urbe, entroterra di Savona

Cuneo

ARCO ALPINO: un ABBRACCIO NEVOSO da ovest ad est

Nuova fase di MALTEMPO nel prossimo week-end? 

Conferme: fine settimana 21-22 marzo instabile su nord-ovest e centro-sud

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento