lunedì 30 marzo 2015

Meredith Kercher, la madre: “Delusa, è sconfitta del sistema giudiziario italiano”

La signora non ritiene che sia stata fatta giustizia sulla morte di sua figlia: "Non c'è una soluzione del delitto. Finisce tutto così, con un punto interrogativo". Diverso il pensiero di Giulia Bongiorno, legate di Sollecito, che soddisfatta afferma: "Chi sbaglia paga. Però, non chiunque paga"

La madre di Meredith non ci sta. Dopo l’assoluzione di Raffaele Sollecito e Amanda Knox dall’accusa di concorso nell’omicidio della figlia – uccisa a Perugia la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre del 2007 con una coltellata alla gola – punta il dito contro la sentenza della Cassazione: “Sono rimasta molto sorpresa. Sono tuttora sotto choc. Quei due giovani erano stati condannati già due volte da tribunali differenti per l’omicidio di Meredith. Non mi aspettavo che ora sarebbero stati definitivamente assolti. Non riesco a capire la motivazione“.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento