mercoledì 25 marzo 2015

METEO A 7 GIORNI: la STABILITA' incalzerà da ovest...

Fino a venerdì ancora un po' di maltempo sull'Italia, specie sui settori orientali e al meridione. A partire dal prossimo fine settimana alta pressione in rimonta e condizioni progressivamente più stabili e miti sulla nostra Penisola. 


Il meridione si lecca le ferite dopo il passaggio di un'intensa perturbazione che risalendo dal nord Africa ha dato luogo a piogge torrenziali, venti forti e mareggiate.
Da tempo non si ricordava un periodo così piovoso per il nostro Mezzogiorno...e purtroppo non sembra essere finita.
La depressione presente sul Mediterraneo tenderà lentamente a muoversi verso levante, sotto la spinta di un solido anticiclone atlantico che avrà grande importanza sui nostri lidi a partire dal prossimo week-end.
La giornata di venerdì si annuncia nuovamente molto instabile al meridione e su parte del versante adriatico, proprio a causa del transito depressionario ben visibile nella prima cartina. Torneranno piogge e rovesci che tra la Sicilia e la Calabria potrebbero essere anche di forte intensità. 

Si tratterà probabilmente dell'ultimo atto di questa lunga sequenza perturbata, scaturita dal contrasto tra aria fredda in arrivo dalle alte latitudini e correnti caldo-umide di matrice afro-mediterranea.

A partire dal prossimo fine settimana, l'alta pressione delle Azzorre dovrebbe mettere le cose a posto nel Nostro Mare; la spallata del pachiderma stabile sposterà l'asse del maltempo in sede ellenica e consentirà sull'Italia un miglioramento ad iniziare dai settori occidentali.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento