lunedì 23 marzo 2015

“Sparatoria” e inseguimento ad Alessandria. Colpito al volto, ma la pistola è al peperoncino

Armi urticanti: spunta anche una Jpx Jet Protector ricaricabile, da 300 euro. Sono legali, ma comunque sequestrate: ora si accerterà se il porto in luogo pubblico è consentito

«Un uomo mi ha sparato, in strada, lo sto inseguendo, aiutatemi»: la concitata telefonata al 112 di un automobilista ha fatto pensare al Far West in via Milite Ignoto, ad Alessandria. Spari, fughe, inseguimenti, sirene, in pieno giorno. I carabinieri hanno dispiegato tutte le gazzelle e i militari necessari per braccare l’uomo armato: il Radiomobile in strada, la centrale operativa a coordinare l’operazione dal comando. Ci sono riusciti in pochi minuti. Solo che alla fine non c’è stato nessun arresto, né alcuna denuncia, nemmeno un ferito. Perchè dalla pistola in realtà non era uscito un proiettile, ma peperoncino: quello che sembrava sangue era infatti «solo» liquido urticante. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento