mercoledì 22 aprile 2015

Meteo a 7 giorni: aprile si congederà sotto l'impeto di TEMPORALI e ROVESCI

Prende sempre più corpo la tesi instabile e più fredda che ci traghetterà in una fase primaverile davvero movimentata. La prima perturbazione è attesa al centro-nord tra domenica e lunedì, ma ne seguiranno altre...

 

Il tempo in Italia tenderà lentamente a deteriorarsi nel corso dei prossimi giorni; il sereno lascerà il posto prima alla variabilità, successivamente all'instabilità, che potrebbe sfociare addirittura in "tempo perturbato" sul finire della settimana.
L'alta pressione che ci ha protetto nei giorni scorsi verrà lentamente smantellata da correnti perturbate provenienti dal nord Atlantico.
Un primo debole corpo nuvoloso attraverserà la nostra Penisola tra giovedì e venerdì, portando la variabilità sopra descritta e qualche pioggia sparsa specie sulle Alpi e al centro-sud.
Si tratterà solo di un avamposto, che preparerà il terreno ad un sistema frontale più intenso, che sarà ospitato in una vasta saccatura in ingresso sul Continente nella giornata di sabato 25 aprile.

Le prime precipitazioni al nord saranno già attive durante la festa della Liberazione, segnatamente lungo i rilievi, ma il grosso del fronte agirà prima al nord e poi al centro tra le giornate di domenica 26 e lunedì 27 aprile (prima cartina in alto a sinistra).

Continua qui

Meteo fine settimana: correnti meridionali e possibili piogge su alcune zone del nord

Meteo a 15 giorni: guardate cosa potrebbe piombarci addosso!

Nessun commento:

Posta un commento