mercoledì 1 aprile 2015

METEO A 7 GIORNI: confermata l'instabilità nel periodo pasquale

Si conferma l'arrivo di correnti più fredde sull'Italia ad iniziare da venerdì sera, che agiranno per gran parte del periodo pasquale. Non mancheranno comunque belle schiarite. Tutte le ultime novità...

 

Ancora 36-48 ore di relativa calma e mitezza sulla nostra Penisola, poi avrà ufficialmente inizio il "tormentone instabile pasquale".
Da giorni gli addetti ai lavori inseguono ogni piccolo cambiamento su carte e modelli, per poter comprendere meglio l'assetto meteorologico che accompagnerà una delle feste più amate dagli italiani.
Nella giornata di ieri le elaborazioni avevano un po' alleggerito il carico instabile per le nostre regioni, tant'è vero che la Pasqua si pensava fosse soleggiata su molte aree italiane.
Oggi gli stessi modelli ci hanno ripensato, optando per una maggiore ingerenza di nubi e piogge sul nostro Paese, seppure sotto condizioni di generale variabilità.
I primi segni del cambiamento si avranno nella serata di venerdì al nord, ma sarà tra sabato e domenica che la situazione si presenterà più instabile sui nostri lidi.
La cartina poco sopra ritrae uno spaccato del tempo di Pasqua e risulta incentrata per il primo pomeriggio della giornata in parola. Speravamo di dare notizie più confortanti nella giornata odierna, ma le bizze dei modelli hanno optato per questa situazione non particolarmente felice.

Continua qui

Sorpresa nell'uovo di Pasqua: aumenta e si estende la pioggia al nord?

Meteo a 15 giorni: correnti FREDDE da nord-est sull'Italia con temporali in vista?

 

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento