domenica 5 aprile 2015

Rita Katz, l'analista che dà la caccia all'Isis sul web

Storia della fondatrice di Site, il sito di intelligence che aiuta l'Fbi nella lotta all'estremismo jihadista

Anche lei, come Simon Wiesenthal, insegue spietati assassini. Ma a differenza del 'cacciatore' di nazisti, nel mirino di Rita Katz ci sono i fondamentalisti islamici. E il suo terreno di caccia è il Web.
Da un ufficio di Bethesda, nei sobborghi di Washington, con un piccolo team di esperti informatici la ricercatrice scandaglia la Rete 24 ore su 24 alla ricerca di post, immagini e documenti degli jihadisti. Scovando, spesso, video raccapriccianti come quello, ultimo in ordine di tempo, che testimonia la decapitazione di decine di egiziani copti su una spiaggia libica da parte dei miliziani dell'Isis.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento