domenica 24 maggio 2015

Giro d'Italia, verso Campiglio tra salite e sbalzi termici

Tre salite dure e circa 13 gradi di escursione termica. Questo attende i corridori nella frazione di montagna la cui lunghezza è di 165 km 

Un'escursione termica che potrebbe essere anche di 13 gradi, minima 10 e massima 23, e possibili piovaschi all'arrivo. Devono affrontare anche questo su e giù, secondo le previsioni di 3B Meteo, i corridori nella 15esima tappa del Giro d'Italia, Marostica-Madonna di Campiglio, 165 km. È una frazione di montagna con arrivo in salita. L'unica altra volta che una tappa della corsa rosa è arrivata nella località trentina è stato nel 1999 con la vittoria di Marco Pantani. Si ricomincia con Alberto Contador in maglia rosa con 2'28" di vantaggio su Fabio Aru, 3'36" su Andrey Amador e 4'14" su Rigoberto Uran. La partenza è fissata alla 12.30, l'arrivo è previsto attorno alle 17.15

Continua qui 

Contador padrone

 

 

Nessun commento:

Posta un commento