mercoledì 13 maggio 2015

Is, Bagdad: ucciso numero due dello Stato islamico. Abu Alaa al-Afri morto in raid aereo

L'attacco a nord di Mosul. Il leader designato a sostituire al-Baghdadi, ferito alla spina dorsale, si trovava in una moschea insieme a decine di militanti, tutti deceduti sotto le bombe. Washington non conferma

BAGDAD - Abdul Rahman Mustafa al-Qardashi, alias Abu Alaa al-Afri, numero due del sedicente Stato Islamico (Is), sarebbe stato ucciso in un raid aereo della coalizione internazionale guidata dagli Usa. Ad annunciarlo è il governo iracheno. Un comunicato diffuso dal ministero della Difesa precisa che il raid è stato effettuato a ovest di Mosul.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento