sabato 23 maggio 2015

L’economia non riparte, perse altre 404 imprese

L’annuale rapporto della Camera di commercio. Sono 24.370, un quarto nell’agricoltura

L’agricoltura ha il maggior numero di imprese

ASTI 
 
Se da qualche parte il treno della crescita è ripartito, di certo non ferma ad Asti. Lo sviluppo sembra viaggiare piuttosto ad altre velocità su altri binari e non su quello locale.
A fare da bussola è il rapporto annuale della Camera di commercio di Asti diffuso in occasione della Giornata dell’economia. In un anno si sono perse altre imprese e solo l’export e il turismo sembra dare qualche segnale incoraggiante (i numeri nella tabella e nell’articolo in basso). Per il resto, edilizia alla canna del gas e metalmeccanici sempre più a rischio estinzione. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento