giovedì 18 giugno 2015

L'estate per ora non ingrana, il tempo resterà variabile

Da venerdì aria fresca ed instabile in quota attiverà temporali su nord-est e dorsale appenninica centro-settentrionale, più estesi nella giornata di sabato. Domenica più sole. Da lunedì di nuovo variabilità al settentrione, specie nelle Alpi, tempo buono altrove con caldo moderato.

 

SITUAZIONE: la circolazione di aria fresca ed instabile ancora presente sul basso Adriatico potrà ancora determinare residui rovesci all'estremo sud nel corso della giornata, mentre un nuovo sistema frontale si va avvicinando al settentrione. Per oggi è previsto il transito del fronte caldo con pochi riflessi limitati ai rilievi, mentre per venerdì transiterà il fronte freddo da nord, associato a temporali sul Triveneto e lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale, un po' di sottovento sul nord-ovest con tempo in gran parte asciutto.

EVOLUZIONE: sabato si scaverà una modesta ansa depressionaria al suolo sull'Italia con venti da est, mentre in quota continuerà ad insistere un flusso fresco da nord-ovest che rinnoverà la tendenza temporalesca che potrebbe risultare in parte estesa, ma comunque più attivo su regioni adriatiche e regione appenninica centro-meridionale.

Continua qui 

ULTIMISSIME: tra venerdì e sabato altri temporali in arrivo

ATTENZIONE ai TEMPORALI al NORD tra martedì 23 e mercoledì 24 

MALTEMPO: fine giugno con "GUASTO" sull'Italia da nord a sud?

Meteo LUGLIO: scoppierà l'estate caliente? Forse solo un episodio...

 

 

Nessun commento:

Posta un commento