martedì 9 giugno 2015

Migranti divisi per Regioni, Renzi: "Lo decise Maroni quando era ministro"

Il premier: "Incentivi ai Comuni che ci danno una mano". Salvini: "Al Nord non li vogliamo, pronti a bloccare le Prefetture". Alfano: "Insopportabile odio verso il Sud"

Non si spengono le polemiche dopo la minaccia del governatore lombardo, Roberto Maroni, di tagliare i trasferimenti ai Comuni che accoglieranno i migranti. Il leader della Lega, Matteo Salvini, rincara la dose: "Al Nord non li vogliamo, siamo pronti a bloccare le Prefetture". Matteo Renzi replica: "Fu Maroni, quando era ministro dell'Interno, a decidere di dividere i migranti per le varie Regioni". E a Salvini risponde: "Serve serietà".

Continua qui 

 

Quando Maroni diceva: ''Tutti devono accogliere profughi e clandestini''

 

Nessun commento:

Posta un commento