sabato 18 luglio 2015

Addio a Jules Bianchi, morto il pilota di F1 vittima di un incidente in Giappone

Entrò in coma dopo lo schianto contro una gru sul circuito di Suzuka. Ora era ricoverato a Nizza, vicino alla famiglia

NIZZA - Jules Bianchi non ce l'ha fatta. Il pilota francese di Formula uno, vittima di un incidente in Giappone nell'ottobre scorso, è morto. A darne la notizia è stata la famiglia. Aveva 25 anni. Ed è il primo pilota a perdere la vita in seguito a un incidente in pista dal dramma di Senna, a Imola, nel maggio del 1994. Bianchi era entrato in coma subito dopo lo schianto contro una gru sul circuito di Suzuka. Dopo il ricovero in Giappone, era stato trasferito in ospedale a Nizza, vicino alla famiglia che abita nel sud della Francia.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento